News

51 minuti fa (via Twitter)

Oggi mi guardo attorno e ho paura: di quello che sento, di quello che siamo diventati, dei rapporti tra le persone…
https://t.co/OV4Bv67yZZ

10 ore fa (via Twitter)

Oggi alle 12 sul mio canale @Twitch_Italy per parlare della situazione dei concerti in Italia con @Threemothers…
https://t.co/CP2mWkxZMM

20 ore fa (via Facebook)

ANDEAD 23/2/2020

Il racconto dell’ultimo ritorno a casa dopo un concerto ⬇️


23/2/2020

Ci svegliammo la mattina all’hotel Santin che i ragazzi del Rock Town avevano prenotato per noi e che abbiamo visto evolversi nel giro di un anno, viste le tante serate vissute in quel locale, ormai amico, nella provincia di Pordenone.
Era domenica, la classica domenica degli Andead: eravamo abbastanza a pezzi perché la sera prima si era suonato forte e si era bevuto con altrettanta determinazione.

I motivi per fare entrambe le cose con entusiasmo non mancavano: era la “data zero” del tour di “Old But Gold” e presentavamo per la prima volta dal vivo i brani nuovi. C’era un buon numero di persone e sembravano tutte lì per noi: c’era chi ci conosceva e desiderava una conferma dello status attuale del gruppo, chi voleva una prova del fatto che la band fosse ormai lontana dai pregiudizi e rappresentasse una solida realtà della scena punk e chi era semplicemente desideroso di un po’ di musica dal vivo.
Il concerto fu molto intenso e dopo l’ultimo brano tutta l’energia era stata finalmente sprigionata.
Con grande sorpresa, quando ci spostammo al tavolo del merch, trovammo un sacco di gente pronta a supportarci e portarsi a casa, con una settimana d’anticipo, il nuovo ep e le maglie...ci fu addirittura un ragazzo che acquistò il nostro jacket customizzato.
E poi c’erano gli Underdogs, una band di giovani punk rockers locali che avevano scelto il nome del loro gruppo grazie ad una nostra canzone.
C’erano gli amici che si erano fatti qualche km e lo splendido staff di un locale in festa.

Quella domenica ci svegliammo stanchi, ma anche contenti: sentivamo che eravamo nel mood giusto per affrontare il 2020 e quelle che sarebbero state le opportunità che aveva da offrirci. Sentivamo che sarebbe stato l’anno giusto per gli Andead, il 13esimo, quello fortunato. I presupposti c’erano tutti.

Caricammo le macchine e partimmo per tornare a casa.
Accesi i social e la radio, gli umori cominciarono a cambiare, anche se eravamo ancora elettrici per la bellissima serata.
Joe ci rassicurava, da cardiologo quale lui è, sempre pronto a tranquillizzare tutti, fino a quando non si ha la certezza di qualcosa di più complicato.

Le certezze, mancano ancora oggi, a un anno di distanza da quel ritorno in macchina il 23 febbraio del 2020.

Anzi no, una ce l’abbiamo: appena le condizioni lo consentiranno, torneremo a mordere l’asfalto e riprenderemo il discorso lì dove l’abbiamo lasciato.

Tutti stanno scrivendo dell’ #ultimoconcerto e anche noi, che abbiamo avuto la fortuna di esibirci nell’ultima notte di normalità, abbiamo voluto raccontare quel momento.

Ma non vediamo l’ora di poter tornare a scrivere e ad urlare: “One More Show”

Indiebox Music

📷 Franco Moret
facebook.com/332237050140315/p...

ieri (via Twitter)

RT @BreakMeDownIT: Breakers! Per chi se la fosse persa abbiamo messo a disposizione su YouTube la diretta Instagram che abbiamo fatto col n…

ieri (via Twitter)

RT @VirginRadioIT: OnAir @virgingen fino alle 20 con @AndreaRock666 dal nuovo studio di #VirginRadio! 📸 Guarda le foto. SMS/WhatsApp/Telegr…

ieri (via Facebook)

AMICI DEL ROCK'N'ROLL (live Twitch)

Nella mia vita sono stato molto fortunato ad incontrare, attraverso le mie passioni, persone meravigliose con storie incredibili da raccontare.

Voglio parlarvi di loro; voglio farvi vedere quello che fanno e ascoltare insieme a voi quello che è stato il percorso che li ha portati ad essere speciali, ragionando spesso fuori dagli schemi, senza mai lasciarsi abbattere dalle avversità.

Voglio che il mio nuovo canale su Twitch dia spazio a storie come quella di Yari Copt: skater, musicista, speaker, imprenditore...in una sola parola: creativo.

The Joker Shop - Warriors Family - Those Furious Flames - Rete Tre - Old Captain Co.

Enjoy ⬇

https://www.youtube.com/watch?v=nkpHB-rGTEY


Skater, musicista, speaker radiofonico e imprenditore o come preferisce definirsi lui stesso: creativo.Yari Copt, la sua storia, le sue passioni, le sue batt...
facebook.com/332237050140315/p...

ieri (via Facebook)

SKATE LEGENDS a Virgin Radio Italy

Esattamente tre anni fa, le legende dello skateboarding mondiale Tony Alva, Steve Caballero, Christian Hosoi e Mr. Vans Steve Van Doren entravano negli studi di Virgin Radio per rilasciare al sottoscritto un'intervista motivazionale da vere e proprie icone di una sottocultura importante come quella dello skateboarding.

Enjoy and Go Skate !!!


Andrea Rock ha intervistato negli studi di Virgin Radio le leggende dello skateboarding mondiale e il "signor Vans"
facebook.com/332237050140315/p...

ieri (via Facebook)

SKATE LEGENDS in radio

Questa la ricordo come una delle migliori interviste della mia vita ❤️


facebook.com/332237050140315/p...

ieri (via Twitter)

RT @NbaReligion: #NBA #RisultatiNBA I #LakeShow cadono all'overtime contro gli #Wizards. Vittoria per i #Jazz con pioggia di triple, mentr…

ieri (via Twitter)

Ho scelto la correttezza, l’educazione, l’impegno; non ho mai sofferto di manie di protagonismo o sentito il bisogn…
https://t.co/8AtI171HxW

ieri (via Facebook)

STASERA LIVE Twitch h 20:30

Vi presento stasera il nuovo format AMICI DEL ROCK’N’ROLL, dedicato alle splendide persone incontrate in giro per il mondo inquesti anni di musica e passioni.

Stasera sarà con me Yari Copt: skater, musicista, speaker e imprenditore 🛹

Vi aspetto QUI: https://www.twitch.tv/andrearock_official


facebook.com/332237050140315/p...

2 giorni fa (via Twitter)

Alle 20:30 su @Twitch_Italy per presentarvi il nuovo format AMICI DEL ROCK’N’ROLL, uno spazio a disposizione delle…
https://t.co/eOdBBMbEyh